PRIMO MATTINO

Sul tavolo di legno
dove prende la colazione
l'aria distesa del mattino,
il rasoio riflette al sole
l'acciaio della lama.
Le pelle non è pronta al rito
e la bocca vuole altro caffè.
Esiste un tempo prima
ci sarà un tempo poi
per pulire quelle guance
dove cresce la sequenza
del bianco


SANT' ELENA

Il cuore non batte
marcia al tempo 
dei tuoi pensieri,
ettogrammi di cervello
che ti porti 
sul vascello cosmico
ma qui neppure l'onda
di una radio arriva.
Le tue orme prendono 
il largo,stanche di portare
questo grave peso
che neanche una bilancia
fa salire su di sé.