DIS - ORIENTATO

Ho rubato il fuoco
e volo per il caldo
delle strade di Damasco,
l’eco dei passi
ritorna luce non suono,
a nord c’è una stella,
prodigio battezzato dal fuoco.
Il mare gira le pagine
di un libro di storia
le case ascoltano
le finestre si aprono.
Entra il suono dell’oud
a regalare sfocate
le invenzioni della sabbia
e della schiuma d’argento
fuse al braccio della mezzanotte.


marco boietti

da
“AZIMUT”